Guinea Bissau

 

Informazioni paese

  • Capitale: Bissau
  • Lingua ufficiale: Portoghese
  • Forma dello stato: Repubblica
  • Data dell’indipendenza: 1974
  • Indipendenza da: Portogallo
  • Festa Nazionale: 24 settembre
  • Popolazione: 1.700.000
  • Banca di referenza: BCEAO
  • Moneta: Franco CFA
  • Indicativo telefonico: 245
  • Codice internet: .gw
  • Frontiere: Senegal, Guinea, Oceano Atlantico
  • Documenti e visti: Passaporto con validità superiore a 6 mesi. Visto obbligatorio
  • Vaccinazioni: Febbre gialla obbligatoria, Polio, Epatite A e B, rabbia e tifo consigliate

 

La Guinea Bissau rappresenta un mercato in piena espansione offrendo numerose opportunità alle società interessate ad uno sviluppo internazionale nei seguenti settori:

  • pesca
  • telecomunicazioni
  • infrastrutture e edilizia
  • energia
  • agricoltura
  • salute
  • beni di consumo correnti
  • turismo

Il Paese è membro dell’UEMOA, Unione Economica e Monetaria dell’Africa Occidentale, che comprende 8 paesi: Benin, Burkina Faso, Côte d’Ivoire, Guinea Bissau, Mali, Togo, Niger e Senegal con una moneta unica (il Franco CFA) che rappresenta :

    • un mercato di 70 milioni di consumatori basato sulla libera circolazione di persone e merci
    • un mercato con una politica commerciale e una tassa doganale comuni (TEC).

La Guinea Bissau fa anche parte della CEDEAO, Comunità Economica dell’Africa dell’Ovest creata nel 1975 con la missione di promuovere e sviluppare le attività economiche e che dispone di un mercato globale di 200 milioni di consumatori distribuiti nei 15 Stati membri.

Le 80 isole che formano l’arcipelago delle Bijagos sono fondamentali per la biodiversità dell’Atlantico e in parte protette da Parchi Nazionali. Il mare della Guinea Bissau, estremamente pescoso, attira ogni anno i pescherecci dell’Unione Europea che raccolgono 500.000 tonnellate di pesce.

La Guinea Bissau possiede un suolo e un sottosuolo estremamente ricchi, con importanti riserve di bauxite, legno, petrolio, fosfati, oro, diamanti, il tutto in una natura lussuriosa.

Spesso presentato come un paese povero e politicamente instabile la Guinea Bissau, dopo la crisi politica del 1998-99, si è lanciata in un piano di riforme nel settore della difesa e della sicurezza con un percorso di modernizzazione dello stato, dell’economia e delle infrastrutture.

Gli Organismi Internazionali accordano un sostegno finanziario, istituzionale ed organizzativo importante alla Guinea Bissau in modo da favorire la creazione di un sistema il più possibile attrattivo per gli investitori esteri.

Related Projects
Contattaci

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.

Start typing and press Enter to search