Al Senegal 574$ milioni per progetti di sviluppo

Plan Sénégal Emergeant

 

(Agence Ecofin) – Il Senegal riceverà dalle Nazioni Unite 574 milioni $  per attuare diversi progetti di sviluppo, ha dichiarato questa settimana S.E. il Ministro dell’Economia e delle Finanze M. Amadou Ba.

I principali settori che riceveranno la maggior parte dei finanziamenti saranno quindi l’occupazione (32% delle risorse), la salute (20%) e l’ambiente (18%).

photo-president-Macky-SallaQuesto programma si iscrive perfettamente con il Progetto Senegal Emergent Plan (PSE) – Piano Senegal Emergente, sviluppato dal governo da S.E. il Presidente Macky Sall.

Un’ulteriore motivo per investire e lavorare con i paesi dell’Africa sub-sahariana occidentale. La crescita economica è importante e saranno i Paesi Emergenti dei prossimi decenni che importanti progetti di sviluppo stanno facendo avanzare a passi da gigante. Il vantaggio per l’Italia, ad esempio, è che sono a poche ore di aereo da noi, con un fuso orario molto simile e che porto e aeroporto sono moderni e funzionali.

Inoltre da marzo 2018 con la Zona di Libero Scambio il Senegal può essere la Porta di Entrata per oltre 40 paesi africani… esiste un altro mercato vergine così importante? io credo di no.

UP2gether con la sua struttura a Dakar è a Vostra disposizione per verificare con Voi la bontà del Vostro progetto di internazionalizzazione.

(leggere l’intero articolo su www.agenceecofin.com)

Diventa indispensabile l’export specialist, aumenta le vendite

Quanto è importante la comunicazione per il vostro export specialist ?

Oggi una parte importante dei nostri prospect guarda le comunicazioni che gli inviamo sullo smartphone, questo implica una continua verifica della nostra comunicazione su più sistemi operativi, più  dispositivi, più  browser… più … più.
Una comunicazione ben fatta e capillare permette all’azienda di farsi conoscere a livello mondiale e trovare clienti in ogni parte del globo, ma anche dietro il proprio capannone !

Continue reading

Internazionalizzazione nei paesi francofoni a Corciano e Umbertide (PG)

Internazionalizzazione nei paesi di lingua francofoni

Barbara de Siena, Export Specialist del progetto UP2gether, in collaborazione con la Dott.ssa Anna Rita Costa, Commercialista in Perugia, e con il Patrocinio dell’Assemblea Regionale della Regione Umbria, della CCIAA di Perugia, del CNA Umbria e della ConfCommercio Umbria, Mandamento Umbertide, con la sponsorizzazione dell’Hotel El Patio e di M.C. System s.r.l., sarà presente in Umbria a due eventi i prossimi 14 e 15 marzo.

Gli incontri illustreranno le opportunità offerte dai mercati esteri alle imprese Umbre, in particolare dai Paesi di lingua francofona, consapevoli dell’importanza che l’estero riconosce al Made in Italy, sia nei paesi emergenti come il Senegal, ma anche in Francia, Svizzera e Belgio.

Nessuna novità direte voi!
Le aziende italiane da sempre vendono dappertutto e con risultati eccezionali.

Cosa vi presentiamo?
Internazionalizzazione a 360 gradi.

Vogliamo illustrarvi le nuove regole per esportare, informazioni sui vantaggi per le aziende e tanto altro ancora… in collaborazione con illustri referenti dell’Umbria: aprirà i lavori il Rag. Amedeo Fiorucci. Il Dott. Marco Vinicio Guasticchi parlerà del ruolo delle Istituzioni a sostegno delle imprese che internazionalizzano.
Interverrà il Direttore del Gal Trasimeno–Orvietano, la Dott.ssa Francesca Caproni, che illustrerà il ruolo dei Gal quale strumenti di supporto ai processi di cooperazione e internazionalizzazione. La Dott.ssa Loredana Tosti ci farà conoscere le strategie per l’accesso al credito e alla finanza agevolata per l’internazionalizzazione.
Barbara de Siena – Progetto UP2gether e Temporary Resident Export Specialist in Dakar ci spiegherà le peculiarità del mercato francese e soprattutto di quello africano ed il suo modello di sviluppo.
L’Avv. Raffaelo Agea parlerà dei contratti internazionali, punto di forza e di tutela dell’impresa italiana all’estero, per chiudere la tavola rotonda con l’intervento della Dott.ssa Anna Rita Costa con la fiscalità dell’impresa italiana che si sviluppa all’estero e le novità del nuovo codice doganale dell’Unione Europea.

Barbara de Siena Export Speialist
Barbara de Siena Export Specialist
Soprattutto vogliamo farvi partecipi dell’esperienza nei paesi di lingua francofona: la Francia è un territorio che fa parte della vita professionale di Barbara de Siena – Export Specialist che dal 1996 porta le aziende a vendere e operare all’estero.

Un mercato al quale le aziende italiane non hanno ancora pensato veramente, che naturalmente è geograficamente vicino è l’Africa. Non solo l’Africa del Nord in paesi come il Marocco, che la Dott.ssa Costa può presentarvi ma anche l’Africa sub-sahariana.

UP2gether lavora in Africa sub-sariana occidentale dal 2009 in collaborazione con istituzioni e gruppi privati locali. Dal
2014 un partenariato ci ha permesso di avere un ufficio in Dakar, Senegal.

 

Perché il Senegal?

La scelta del Senegal non è fortuita: il Senegal fa parte delle zone UEMOA* e CEDEAO: un mercato di 300 milioni di potenziali clienti in ben 15 paesi.
A sole 5 ore di aereo dall’Europa il Senegal è al centro di varie rotte marittime e presenta un reale vantaggio per il trasporto marittimo: in appena 6 giorni la merce può essere a destinazione.

✓ Il Senegal è una paese stabile con un’economia sana e competitiva.
✓ E’ un accesso privilegiato ai mercati regionali
✓ Un sistema bancario performante e delle compagnie di assicurazione di qualità
✓ Un quadro giuridico e fiscale di sostegno
✓ Delle infrastrutture moderne

Quali i Vantaggi immediati e tangibili?

✓ Le merci circolano liberamente
✓ I capitali circolano liberamente
✓ La mano d’opera circola liberamente

La crescita demografica delle città dei paesi africani e della Medium Class ha fatto diventare i paesi africani i Nuovi Paesi Emergenti, per non perdere questa occasione stiamo organizzando delle missioni settoriali a Dakar.(Fonte Deloitte: I consumi in Africa. Il Mercato del XXI° secolo)

 

S.E.M. Le Président de la République du Sénégal Macky Sall
S.E.M. Le Président de la République du Sénégal Macky Sall

Perché Dakar? oltre al PSE Plan Sénégal Emergeant che sta proiettando il paese nel XXI secolo e ammodernando strutture e città varato dal Presidente della Repubblica S.E. M. Macky Sall, Dakar è anche l’hub naturale dei paesi dell’UEMOA (http://www.uemoa.int) e della CEDEAO (http://www.ecowas.int).

Quali sono i settori più interessanti in Africa?

– il settore delle Costruzioni, del Design e dell’Arredamento
– il settore Agro-alimentare e la sua filiera della trasformazione e conservazione
– il settore del Lusso, della Moda & Accessori
– il settore della Ricambistica
– il settore della Sanità e la sua filiera: la domanda è in crescita così come le possibilità della medium class
– il settore del Legno e la sua filiera: dal taglio delle materie alla costruzione e vendita di mobili
– il settore Agricolo e la sua filiera dai macchinari alla trasformazione
– il settore Turistico in piena espansione (turismo professionale e familiare)
– il settore delle Energie, tradizionali e rinnovabili
– il settore dei Rifiuti e la sua filiera di riciclaggio e trasformazione
… solo per citarne alcuni, ma anche gli altri sono sicuramente interessanti.

 

PRESENTAZIONI:
– Barbara de Siena “Up2gether vi presenta le opportunità in Senegal 14-15 marzo 2018 Umbria
– Dr.ssa Anna Rita Costa “La fiscalità dell’impresa italiana che si sviluppa all’estero e le novità del nuovo Codice Doganale UE
– Dr.ssa Loredana Tosti “Strategie per l’accesso al credito e alla finanza agevolata nell’internazionalizzazione
– Avv. Raffaello Agea “I contratti internazionali

VIDEO:
Presentazione UP2gether Tavola Rotonda 14 e 15 marzo Corciano e Umbertide
– ‪UP2gether Tavola Rotonda ‬TGR‪ Rai‬3 ‪Umbria‬: intervista Barbara de Siena – UP2gether e Amedeo Fiorucci – ConfCommercio Umbertide
Apertura Tavola Rotonda della Dr.ssa Anna Rita Costa
– Intervento Avv. Raffaello Agea
Intervento Dr. Amedeo Fiorucci